Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta sempre aggiornato sugli eventi, le attività e i prodotti Franke.

You are going to be redirect to the international site o Franke.

Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
Architettura
Cucina
Design
Life Style
Sostenibilità
Tecnologia
Viaggi

Marije Vogelzang: la prima food designer del mondo

Cos’è una food designer e perché ne abbiamo bisogno? Per sua stessa ammissione, Marije Vogelzang a volte ha difficoltà a spiegare in cosa consiste il suo mestiere. Soltanto 10 anni fa la gente avrebbe pensato che si occupasse di creare nuove forme di alimenti o di rendere allettante il cibo. Oggi però sempre più persone sembrano comprendere il legame tra design e cibo.

Il vero interesse di Marije Vogelzang per gli alimenti iniziò alla Design Academy di Eindhoven dove cominciò a comprendere che il cibo ha un forte influsso emotivo e in che modo viene usato nei rituali. La Vogelzang si ricorda che da bambina i pasti la annoiavano e che non le piaceva il gusto scialbo della cucina olandese. Grazie ai viaggi ha poi potuto sperimentare nuovi sapori e ha imparato l’arte di comprendere le culture attraverso il palato.

Dal primo lavoro, all’istituto olandese per Food e Design

Diplomatasi alla Design Academy nel 2000 la sua strada la portò dapprima nello studio di Hella Jongerius, dove cercò di inserirsi nel mondo del lavoro. Nonostante tutti gli sforzi si ritrovava sempre a lavorare su progetti correlati al cibo. Nel 2004, insieme a Piet Hekker, aprì a Rotterdam un proprio ristorante-atelier, chiamato PROEF e nel 2005 si ingrandì aprendone uno ad Amsterdam e cimentandosi in una sorta di cucina sperimentale.  Qualche anno dopo il successo di PROEF, uscì nel 2008 il primo libro di Marije Vogezang dal titolo “EAT LOVE”.

Dopo la vendita di entrambi i ristoranti-atelier di Rotterdam (2009) e Amsterdam (2011), investì il tempo riguadagnato nel lavoro di design vero e proprio. Dal 2014 è direttrice del nuovo dipartimento “FOOD NON FOOD” della Design Academy di Eindhoven e nel 2016 ha fondato l’istituto olandese per Food e Design.

Alla manifestazione “THINK NEXT by Franke”, presenterà un laboratorio per “esperienze gastronomiche multisensoriali”.

Lascia un commento

I campi sono tutti obbligatori *. La tua email non verrà inserita nel commento pubblico.