Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta sempre aggiornato sugli eventi, le attività e i prodotti Franke.

You are going to be redirect to the international site o Franke.

Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
Architettura
Cucina
Design
Life Style
Sostenibilità
Tecnologia
Viaggi
Cucina Cinese Ravioli Jiaozi

Cucina Cinese: la ricetta classica dei ravioli Jiaozi

La cucina cinese con la sua storia antica e la ricetta dei ravioli

La cucina cinese raggruppa diverse cucine regionali molto diverse tra loro, che poi si sono diffuse ed evolute nel resto del mondo con sfaccettature diverse soprattutto in Asia, America ed Europa.

Lo Yin e lo Yang, pilastri fondamentali dell’antica filosofia cinese, si riflettono anche nel mondo culinario. Lo Yin rappresenta gli alimenti femminili, freschi, come frutta e legumi e lo Yang gli alimenti maschili, caldi, a base di carne e speziati. Quindi, come il buon vino , deve sposarsi ed essere in armonia con le pietanze, anche i piatti della cucina cinese devono trovare un equilibrio tra caldo e freddo, elemento femminile e maschile. Un esempio?

I ravioli Jiaozi – Il piatto delle grandi occasioni

I ravioli sono un piatto molto importante e sentito nella cultura cinese. Il loro nome, Jiaozi, indica il periodo di tempo che va dalle 23:01 alle 23:59 della notte di Capodanno, il momento immediatamente precedente al passaggio dal vecchio al nuovo e sono considerati, come recita un antico detto, “zhao cai jin bao”, “portatori di ricchezza e tesori”. Molte famiglie cinesi in tutto il mondo si riuniscono e festeggiano insieme il momento della preparazione dei ravioli, un vero e proprio rito simbolo di accoglienza, da celebrare insieme. La loro particolarità è la pasta spessa e ondulata, schiacciata alle estremità. Prepararli è molto semplice.

Gli ingredienti per preparare circa 40 ravioli cinesi sono:

  • per la pasta
    • 120 ml di acqua calda
    • 200 gr di farina bianca
  • per il ripieno
    • 300 gr di macinato di maiale
    • 150 gr circa di gamberi dolci
    • 1 cucchiaio di zenzero fresco grattugiato
    • 3/4 di cucchiaio di salsa di soia
    • 1 cucchiaio di olio di sesamo
    • 1 cucchiaio di aceto di riso
    • 1 cucchiaio di sake
    • piselli per la decorazione
    • metà porro
    • metà cipolla piccola
    • 1 cipollina verde
    • pepe qb

 

Procedimento

Per cominciare, si prepara la pasta: versate  l’acqua calda nella farina e impastate per circa 15 minuti. Formate una palla, adagiatela delicatamente in una ciotola e copritela con della pellicola. Lasciate riposare per 1 ora.  
Nel frattempo occupatevi del ripieno: frullate la cipolla e tritate la cipollina verde. Mescolate tutti gli ingredienti insieme, adagiate il composto ottenuto in un’altra ciotola, copritela e mettetela in frigo per 40 minuti.
Si torna alla pasta: dividete l’impasto in 5-6 pezzi. Prelevatene uno alla volta, conservando gli altri  sotto la pellicola.  Stendete la porzione di impasto presa in una sfoglia sottilissima e ritagliate cerchi di 8 cm di diametro.
Adagiate su ognuno 1 cucchiaino del ripieno, poi chiudete a fagottino con le dita per formare i ravioli. Procedete allo stesso modo con tutte le porzioni di impasto rimaste.
Ora potete scegliere il tipo di cottura: al vapore o in padella.

  • Al vapore: rivestite la vaporiera con la carta de forno forata e oliata, adagiate i ravioli e lasciate cuocere 8-10 minuti.
  • In padella: ungete una padella con 1 cucchiaio di olio vegetale e 1 di sesamo. Lasciate che si scaldi, quindi adagiate i ravioli e rosolate fino a quando non prendono colore. Poi, senza girarli, versate 100 ml di acqua calda sui lati della padella, coprite, abbassate la fiamma e lasciate cuocere per 8-10 minuti.

Il gioco è fatto! Invitate amici e parenti e servite con salsa di soia, salsa piccante o con soia, olio di sesamo, aceto di riso, erba cipollina e coriandolo tritati.

Lasciatevi ispirare dal web!!

Una foto pubblicata da Marie (@mariegourmandise) in data:

Nuovo Piano Cristallo Bianco

Un piano unico: bianco a 5 fornelli con griglie in ghisa.

Vasca Kubus

Design curato, praticità in ogni aspetto. Colore bianco, luminosissimo.

Lascia un commento

I campi sono tutti obbligatori *. La tua email non verrà inserita nel commento pubblico.